Il punto, nelle parole del consigliere regionale Sabino Zinni

«Il commercio ambulante – dichiara Zinni – è stato l’argomento al centro di 2 distinte riunioni, durate circa 3 ore l’una, svoltesi oggi pomeriggio in video conferenza, e finalizzate a verificare con le organizzazioni di categoria, e coi sindaci, le condizioni effettive per poter riaprire in assoluta sicurezza i mercati su aree pubbliche.
La responsabilità di questa riapertura, in ultima istanza, spetta ai sindaci, eppure con le riunioni di oggi la Regione ha provato a velocizzare il confronto fra le parti, così da arrivare nel più breve tempo possibile alla definizione di regole che permettano la ripresa dei mercati senza rischi per nessuno. Con questo intento hanno lavorato il Presidente Emiliano, l’assessore Borraccino e il delegato De Santis, presenti all’incontro.
Nei prossimi giorni, dopo l’interlocuzione coi sindaci, ci sarà un altro incontro con le organizzazioni di categoria per fare il punto della situazione, anche alla luce dei dati epidemiologici che emergeranno in questi giorni.
Il nostro auspicio è quello di fare in modo che, nel pieno rispetto delle prerogative dei Comuni, la ripresa di queste attività possa avvenire a partire dal prossimo 18 maggio, ove le condizioni lo permetteranno».

LASCIA UN RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here