La proposta del consigliere regionale Sabino Zinni trova il favore del Consiglio dei Ministri

«La settimana scorsa, d’accordo con i colleghi consiglieri di Senso Civico – Un nuovo Ulivo per la Puglia avevo chiesto che si tenesse una riunione di maggioranza per introdurre anche in Puglia la “doppia preferenza”, cioè la possibilità per gli elettori di esprimere 2 preferenze purché riferite a candidati di sesso opposto.
Il 25 giugno il Consiglio dei Ministri ha invitato le Regioni a procedere su questo punto. Abbiamo accolto la notizia con grande favore e del resto speriamo la discussione venga formalizzata nel prossimo Consiglio Regionale.
Inutile negarlo, l’Italia in molti ambiti resta un Paese per quasi soli uomini, e la politica spesso è una di questi ambiti. Dei piccoli passi che vadano in direzione opposta, restano più necessari che mai».
(Sabino Zinni)

LASCIA UN RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here