Quale futuro per il Centro Ricerche Bonomo?

0

Un ostello della gioventù o un polo per la ricerca?

«Le proposte e gli incontri operativi sul destino del Centro Ricerche Bonomo, scrive il consigliere regionale Sabino Zinni, negli ultimi anni, sono stati tanti. Parliamo della grande struttura in cui si faceva ricerca scientifica in campo agricolo, collocata a poche centinaia di metri dal Castel del Monte, chiusa dal 2015.

Eppure tutti o quasi questi incontri sono finiti in un vicolo cieco principalmente per due motivi: primo, le competenze in fatto di ricerca non sono più in capo alla Provincia (ente a cui appartengono le strutture); secondo, lo stabilimento preso in toto è troppo grande per la maggior parte delle destinazioni d’uso ipotizzabili.

Negli ultimi giorni, a seguito della notizia che la Provincia Bat avrebbe deciso di trasformare il Centro in un ostello, si è riaperto il dibattito sulle sue sorti. È giusto farne una struttura per turisti o è giusto mantenerlo dedicato alla ricerca, riattivandolo?

Personalmente penso che le due posizioni non siano inconciliabili. Il complesso di strutture di cui parliamo è talmente vasto che potrebbe servire entrambi gli usi. E tuttavia se da parte provinciale si è potuto dare il via libera alla realizzazione di un ostello, purtroppo non si può fare altrettanto con un centro ricerche, perché tale possibilità non è più fra le competenze dell’ente. Sarebbe bello che la ricerca riprendesse, anche per salvaguardare i diritti degli ex dipendenti, ma l’iter da seguire dovrebbe essere tutt’altro.

Intanto il recupero e il riutilizzo di parte della struttura potrebbe essere la mossa per uscire dal pantano in cui tutta la faccenda era finita».

LASCIA UN RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here