«Speravo di non dover più fare post antipatici come questo: invece ci tocca.

Sulle misure di prevenzione all’epidemia di Covid ci siamo rilassati troppo. È tempo di tornare ad essere intransigenti.
Non si tratta di fare paternali a nessuno, tutti avevamo bisogno di allentare un pò la tensione dopo i pessimi primi mesi dell’anno.
Tuttavia non sta andando come speravamo. Gli esperti dicono che “i casi registrati fra luglio e agosto rappresentano l’innesco di una seconda ondata. Lo stesso innesco che a febbraio, semplicemente, non abbiamo rilevato e che poi ha provocato la grande ondata”.
Siamo in tempo per non ricadere nella trappola. È necessario però tornare a rispettare strenuamente le regole antiCovid: mascherine, niente assembramenti, distanziamento, sanificazioni.

Non facciamoci fregare di nuovo»

(Sabino Zinni)

LASCIA UN RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here