Gli iscritti all’Università di Bari saranno considerati fuoriesce e non più pendolari

L’annuncio è del consigliere regionale Sabino Zinni:
«Ieri in Consiglio Regionale abbiamo approvato la legge che qualifica come fuorisede tutti gli studenti residenti in province diverse da quelle in cui ha sede l’Università o l’istituto di formazione.
Questo permetterà ad esempio agli studenti universitari della Bat, di accedere a tutte le misure previste dall’Adisu per questa categoria di studenti.
È un’azione che gli studenti della Bat avevano sollecitato già un paio d’anni fa, a seguito dell’interruzione della linea della Bari Nord, e dunque al conseguente raddoppiamento dei tempi di percorrenza fino a Bari.
Solo che la modifica del loro status era impossibile per via ordinaria, ossia seguendo un iter prettamente amministrativo. Serviva un’azione legislativa, quella che oggi è arrivata a compimento. Ci abbiamo messo un pò ma è fatta. Grazie per la pazienza».

LASCIA UN RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here